Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Carte d'identità

 

Carte d'identità

N.B. Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità.

Nel caso di variazione di indirizzo, professione o stato civile, non è possibile procedere all'emissione di una nuova carta di identità, così come previsto da CIRCOLARE MINISTERO DELL'INTERNO - MI.A.C.E.L. n. 24 (92) - Prot. 09204992/15100-457 del 31.12.1992.

 

CARTA DI IDENTITA'


Il rilascio della carta d'identità è sempre subordinato al nulla osta da parte del Comune italiano di iscrizione AIRE. Il rilascio del documento all’estero, dunque, non è a vista.

Il Decreto-legge 70/2011 (convertito in legge n. 106/2011), ha eliminato il limite minimo di 15 anni di età per il rilascio della carta di identità. A partire da maggio 2011, pertanto, essa può essere richiesta fin dalla nascita.

 

- VALIDITÀ TEMPORALE

La validità della carta d’identità varia a seconda all'età del titolare ed è di:

3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni;
10 anni per i maggiorenni.


Il Decreto-legge del 25 giugno 2008, n.112 (convertito in legge 133/2008) ha esteso la validità decennale anche alle carte d'identità in corso di validità alla data del 26 giugno 2008: tali carte possono, quindi essere prorogate per ulteriori 5 anni.

N.B. In relazione a quest’ultimo punto, si fa presente che a fronte dei ripetuti disagi determinati dal mancato riconoscimento da parte di alcuni Paesi delle carte di identità valide per l’espatrio prorogate (cartacee rinnovate con il timbro o  carte elettroniche rinnovate con un certificato),  il Ministero dell'Interno ha emanato la  Circolare n. 23 del 28.7.2010,  con la quale ha comunicato che i possessori di carte di identità rinnovate o da rinnovare possono richiederne la sostituzione con nuove carte d'identità, la cui validità decennale decorrerà dalla data di rilascio del nuovo documento.

 

- MODALITÀ DI RICHIESTA E DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

A causa dell’elevato numero di richieste si invitano gli interessati a presentare la domanda con congruo anticipo; si evidenzia al riguardo che è possibile fare richiesta di una nuova CIE a partire da sei mesi prima della scadenza della precedente carta d’identità.

La richiesta per il rilascio della carta di identità deve essere presentata via posta elettronica con le seguenti modalità:

1) il richiedente dovrà compilare e sottoscrivere il modulo di richiesta della carta d’identità ed inviarlo insieme ad un documento di identità al seguente indirizzo: consolare.sanmarino@esteri.it .

2) Nel caso in cui il richiedente abbia figli minori di 18 anni è necessario presentare l'atto di assenso da parte dell’altro genitore, a prescindere dallo stato civile del richiedente. Se l’altro genitore è cittadino italiano o comunitario, l’atto di assenso può essere inviato per posta elettronica, corredato di un documento di identità in corso di validità. Se l’altro genitore non è cittadino dell’Unione Europea la firma dovrà essere apposta di persona presso l’Ufficio Consolare per l’autentica.

3) Nel caso in cui il richiedente sia un minore di 18 anni è necessario che entrambi i genitori sottoscrivano il modulo di richiesta della carta d’identità. In caso di impossibilità da parte di uno dei due genitori di firmare il modulo di richiesta della carta di identità, in alternativa, dovrà essere allegato l’atto di assenso. In entrambi i casi, se un genitore è cittadino extra comunitario, la firma dovrà essere apposta di presenza presso l’ Ufficio Consolare per l’autentica.

4) N. 1 fototessera da portare al momento del ritiro.

 

Per la modulistica relativa alla richiesta di carta di identità consultare la sezione Modulistica, visibile in alto in homepage.

 

Attenzione: le nuove disposizioni prevedono che i minori di 14 anni che si recano all'estero non accompagnati da uno dei genitori o da chi ne fa le veci siano muniti di una dichiarazione che riporti il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto cui il minore è affidato, rilasciata da chi può dare l'assenso, convalidata dalla Questura o dalla autorità consolare.

A partire dal 24 gennaio 2012, data di entrata in vigore del decreto legge 24 gennaio 2012, n. 1, la carta di identità rilasciata ai minori di età inferiore ai 14 anni può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. Ove la carta di identità riporti il nome dei genitori o di chi ne fa le veci, non è necessario munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore.

 

- ATTO DI ASSENSO


L'atto di assenso è una dichiarazione personale che il genitore può sottoscrivere utilizzando l'apposito modulo disponibile presso l'Ufficio e scaricabile nella sezione modulistica o redigendo una dichiarazione sostitutiva di certificazione; all'atto di assenso va allegata una fotocopia del proprio documento di identità. La firma del genitore non cittadino dell’Unione Europea dovrà essere autenticata dall’Ufficio consolare.


In caso di decesso di uno dei genitori, è necessario presentare l’atto di morte dello stesso.


In assenza dell’atto di assenso dell’altro genitore, il Capo della Rappresentanza consolare, nella sua veste di Giudice Tutelare dei minori residenti nella circoscrizione può, dopo aver effettuato gli accertamenti di rito, autorizzare il rilascio della carta di identita'al richiedente con apposito Decreto consolare.

 

- COSTO

Il costo del documento è di:

€ 21,95 euro in caso di primo rilascio o rinnovo;
€ 27,11 euro in caso di duplicato per furto, smarrimento o deterioramento prima della scadenza del documento.

 


112